Un mutamento di cuore

La storia di Heidi


Una foglia a forma di cuore.

Mi sono mantenuta pulita e libera dalle droghe e dall’alcool dal dicembre del 2004. Quando la mia vita è cambiata, è avvenuto in modi che non immaginavo possibili.

Prima del mio recupero, sono stata vittima di maltrattamenti e sapevo che dovevo trovare un modo per uscirne. Le dipendenze che entrambi avevamo erano talmente radicate da impedirci di avere un rapporto sano. Quando ho perso il mio lavoro, sapevo che se non avessi cambiato la mia vita mi sarei trovata in guai seri. Mi sembrava che il mondo mi stesse crollando addosso e che non non ci fosse fine alla mia sofferenza. Ogni giorno, per oltre un anno, ho contemplato il suicidio e mi dicevo: “Oggi no, ma forse domani”.

Quando la mia capacità di resistere era diventata troppo bassa perché potessi farcela da sola, mi sono inginocchiata e ho pregato per la prima volta dopo cinque anni. Sapevo che non stavo vivendo nel modo giusto a motivo della mia dipendenza e volevo smettere. Chiesi al Padre Celeste di aiutarmi a cambiare la terribile direzione in cui stava andando la mia vita. Decisi di smettere di assumere droghe e alcool e le benedizioni della mia decisione vennero presto. Dopo soltanto un giorno di astinenza, il ragazzo violento con cui stavo venne arrestato e non lo vidi più. Tre giorni dopo aver pregato, mi sono recata al mio primo incontro dedicato al Programma di recupero dalle dipendenze e, per la prima volta dopo cinque anni, ho sentito la dolce influenza dello Spirito.

Quando le insegnanti visitatrici si sono presentate a casa mia per portarmi a un’attività della Società di Soccorso, mi ero astenuta dall’assunzione di droghe e alcool per quattro giorni. Quando ho ripreso a lavorare ero pulita da quattordici giorni e quando sono ritornata a scuola lo ero da sessanta giorni. Quando ho ottenuto la mia laurea ero pulita da tre anni e quando ho conseguito il mio master lo ero da cinque. Quando ho sposato mio marito nel 2010, ero rimasta pulita per la bellezza di sei anni.

Ora lavoro come counselor per le dipendenze e cerco di aiutare altri a superare le loro dipendenze. Oggi ho speranza, amore e fede nel mio Salvatore per superare qualunque prova. Durante gli anni in cui sono rimasta sobria, il Padre Celeste mi ha guarita portando pace alla mia vita. Ho imparato a perdonare me stessa e a usare l’Espiazione quotidianamente. Il mio processo di recupero è cominciato con una singola preghiera e un mutamento di cuore.